Il segreto è riuscire a far nascere QUELLA bollicina che arriva dal profondo ed è diversa da ogni altra. Da lì il gioco è fatto, perché la rigenerazione avverrà in ogni caso: i trattamenti che seguono servono solo a favorirla, scoprirla, farla scattare e rendere le donne ricettive.

Una selezione di esperienze Vair dedicate alla donna

Tarant è un viaggio liberatorio di 3 giorni, esperienza meravigliosa da fare da sole o al massimo con un’altra donna.

Zaffir è per donne che viaggiano da sole per scelta o necessità. Una meravigliosa esperienza Spa che mescola momenti di solitudine a momenti di condivisione con altri viaggiatori solitari.

A la vezzarè, per ritrovare la luce speciale che brilla nei tuoi occhi.

TARANT

La rivoluzione cercata. Il cambiamento sublime. L’estasi della purificazione.

TARANT è il programma Vair per le donne ispirato all’arte terapeutica popolare. Per espandere i limiti di anima e corpo.

Un percorso liberatorio fra colori, profumi, suoni, danze.

La dolcezza di sentirsi vive con i gesti di un antico rito comunitario, riletto in chiave moderna, ricco di magia e di sapienza catartica.

Tarant è l’opportunità che ogni donna – una volta nella vita – si deve concedere.

 

  •  I.
    Tarant ti cambia. Davvero. Senza mezze misure!
    I.
  • A.
    Dovrebbe esserci la lista d’attesa per Tarant, le donne lo devono sapere!” A.
    A.
  • C.
    Mi avete cambiato la vita!
    C.
  • C.
    Come può essere in soli 3 giorni?
    C.
  • L.
    E’ stato come un vero disgelo…
    L.

TRATTAMENTI SINGOLI

U STESS (il solito) – Sorprendente pulizia con un tocco vintage
Trattamento ritmato e intenso, prodotti attivi e corposi che ricordano gli istituiti di bellezza di una volta.

Manicure e pedicure artigianali
Trattamento per le mani o per i piedi “alla pugliese”.

Smalto
Stesura o cambio dello smalto scelto tra le proposte del momento.  20 minuti per mani o 20 minuti per i piedi

NZEPPET’T (agghindata) – Trucco e parrucco

Gianfranco Di Carolo è un terapista dei capelli. La piega, il taglio, l’acconciatura, il colore, le rivoluzioni, gli esperimenti, i trattamenti: tutto è “alla pugliese”.

Il make up è benefico e volte terapeutico: è uscire dalla routine, imparare a osservarsi, giocare con se stesse, interpretare ruoli e sapersi valorizzare.

Psico-estetica:  il trucco e la bellezza sono un momento di amore per se stesse e un mezzo di guarigione di incredibile potenza.

Vair nel suo laboratorio estetico grazie alla guida esperta e appassionata della Spa director Patrizia Bortolin sperimenta e studia continuamente nuovi modi per onorare la bellezza del corpo e dello spirito femminile.