PRESS OFFICE

Mark Smith

The Spa Man


Sotto la guida della pluripremiata spa director Patrizia Bortolin, il concept mescola elementi quali il tocco, l'aromacologia,  la psicologia, lo sciamanesimo, il coaching e il lavoro sul corpo con l'obiettivo di perseguire salute e felicità. La cultura locale e indigena fornisce l'ispirazione per i programmi. Mescolata con pratiche artistiche diverse come lo yoga, la danza e la recitazione, è una miscela esoterica ed eterea di terapie potenti e trasformative in grado di emozionare gli ospiti al livello più profondo. Vair Spa di Borgo Egnazia lavora per ristabilire e riequilibrare le emozioni, mentre ripulisce la mente, il corpo e l'anima.

Leanne Bracey, Balance

, Aprile 2017


Nel glorioso paesaggio pugliese, è facile ritrovare la motivazione e l’hotel ha un effetto calmante immediato – sembra che sia presente un vortice speciale di energia. Tutto appare come un sogno – è un luogo in cui si desidera solo parlare a voce bassa. Vair Spa è uno spazio in cui la gente viene a mettere in atto le cautele preventive quando lo stress appare all’orizzonte. Oppure, se si scopre di essere già fuori misura, si può fare un profondo lavoro interiore scegliendo uno dei programmi più intensi. Dopo una prima consultazione, la creatrice della Spa, Patrizia Bortolin, mi dice che avverte che ho “perso la possibilità di giocare e di vedere il movimento del corpo come un divertimento, piuttosto che come un lavoro di routine” – e ha ragione. Voglio imparare ad utilizzare gli effetti curativi della natura e ad avere la consapevolezza del movimento per ritrovare l’amore per l’esercizio che avevo quando ero giovane.

Caroline Lewis

Harper's Bazaar


Vair Spa [é] ideale per un soggiorno in un ambiente idilliaco tra gli uliveti della costa adriatica. Oltre alle sessioni di yoga Iyengar, il programma comprende un mindfulness training e un bagno nelle vasche romane.

Arianna Garavaglia

Il Sole 24 ore


Il Borgo in Puglia con programmi per rivoluzionare la quotidianità circondato dagli ulivi di Savelletri di Fasano si trova a Borgo Egnazia. La sua Vair Spa ha messo a punto diversi programmi “life changing” per rivoluzionare la propria quotidianità a partire dalla cura di sé.

S.C.


Carissima Patrizia, voglio esprimere la mia profonda gratitudine a Voi e a tutta la tua squadra per il periodo meraviglioso trascorso a Vair Spa. Davvero, è stata un'esperienza emozionante ed imponente - unica, speciale e assolutamente necessaria. Mi ha dato qualche intuizione per continuare la mia vita. Certamente la seconda metà sarà meglio della prima 🙂 Vorrei ringraziare personalmente te e Stefano per i tuoi pensieri, la programmazione attenta e il tempo trascorso insieme. La tua meravigliosa squadra è anche la viva testimonianza della tua visione - continuate a fare ciò che fate,  la gente ha bisogno di questo approccio più di ogni altra cosa - è la connessione vitale umana e l'opportunità di portarsi a casa un nuovo approccio alla vita. Devo dire che ho apprezzato il tempo passato con ogni membro del tuo team, davvero eccezionale. Ho anche apprezzato il tentativo di un diverso stile di trascorrere il tempo nelle acque "curative" e la rara opportunità di rilassarsi in buone mani. La vita è davvero impegnativa a volte e quando ti fermi ti ritrovi un po'impoverito. I miei livelli di resilienza sono stati accresciuti da te e dal tuo team. Che meraviglia. Caldi auguri e gratitudine.

Atelier Voyage, maggio 2017


INTERVISTA A PATRIZIA BORTOLIN E A STEFANO BATTAGLIA PATRIZIA BORTOLIN Direttore Spa Vair Spa @ Borgo Egnazia Carissima Patrizia, sarebbe bello se tu potessi dirci gli ingredienti segreti che rendono Vair Spa così potente per ogni ospite? Gli ingredienti segreti sono - tra gli altri - il potere naturale di meraviglia, il desiderio di creare magia contagiosa e il talento crescente di fare accadere cose belle. Ho avuto il privilegio di entrare in contatto con i segreti della vera bellezza e della felicità (che sono difficili da spiegare) e sto cercando di tradurli in esperienze spa trasformative per tutti. Quali sono i signature treatments di Vair,  come hai fatto a crearli? E che cosa cercate di ottenere con questi trattamenti? Mi sento come un poeta e un designer quando creo delle esperienze Spa e uso la mia filosofia di moderna Mary Poppins per cercare di rendere le esperienze più facili, gioiose e belle anche quando ci siano "compiti" impegnativi da portare a termine durante tutto il processo. STEFANO BATTAGLIA Concept Supervisor | Vair Spa @ Borgo Egnazia Caro Stefano, puoi dirci qual è la forza che ti guida o la tua filosofia personale? La spiritualità mi ha salvato e io vivo il mio tempo a Vair Spa come un servizio prezioso. Mantengo un gioioso e giocoso approccio alla vita ed alle sue ricche opportunità, facendo del mio meglio per mantenere il mio cuore e la mia mente puliti e aperti. Patrizia e il team Spa Vair ti chiamano affettuosamente il loro "Sciamano". Dicci come ti definiresti come terapista (per coloro che non ti conoscono ancora)? Non so perché mi chiamano il loro "sciamano" ... Ho ricevuto eccezionali competenze tecniche dai miei Maestri in Ortho-Bionomy e abilità in Trauma Touch e ho avuto la possibilità divina di incontrare e la mia guida spirituale anni fa e di trascorrere del tempo con lui. Io, come Stefano Battaglia, sono un ricercatore naturale e un "work in progress", un essere umano.  

Condè Nast Traveller, The best Spas in the world for 2017

Febbraio 2017


L’intera struttura è realizzata in tufo, con piccole rientranze contenenti cristallo di rocca per assorbire la negatività. La Spa Director Patrizia Bortolin ha messo insieme un team di terapisti, massaggiatori, psicologi, maestri di yoga, naturopati, musicisti e ballerini che sembrano essere stati prelevati da qualche accademia dell’élite spirituale. Tutti sono immancabilmente intuitivi e le terapie hanno profondità e risonanza introvabili altrove. Parte del mistero è che non viene mai detto quale è il trattamento seguente, quindi è impossibile prevedere o controllare. Il segreto è fidarsi e lasciarsi andare.

Spa de Beaute, pagg.32-33,

intervista a Patrizia Bortolin, gennaio 2017


Come vede [Patrizia Bortolin] il futuro della Spa? Ritengo che il benessere mentale e la felicità siano i bisogni profondi della nostra epoca. Il coaching spirituale esiste e non è difficile trovarlo. Una volta trovato, tenersi in forma e curare la propria bellezza diventa un atto di gratitudine verso il corpo stesso.  La rivoluzione del benessere è già cominciata.

The telegraph

Dicembre 2016


Gli ospiti a Vair (che significa ‘vero’ in Puglia) possono, naturalmente, fare un massaggio o manicure, ma possono anche esplorare il suono della loro voce con un musicista, o ricevere un trattamento viso che è più un percorso psicologico che una semplice sensazione di pulizia. In entrambi i casi, i terapeuti creano legami reali con gli ospiti.

Apparences

Dicembre 2016


Tutto qui è pieno di magia, di legami con la realtà locale, di spiritualità, capaci di trasformare il Vostro soggiorno in momenti eccezionali, ricchi di sensazioni nuove e rigeneranti.

L’Huffington Post,

Dicembre 2016


Al prestigioso resort Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano (è lo stesso resort del discusso soggiorno di Madonna in Puglia), va il premio “Best Wellness Spa“. Immersa nella bellezza del territorio pugliese, viene definita “psicospa” perché la terapia e il relax qui sono una vera e propria arte: si chiama “Vair” ed è gestita da Patrizia Bortolin e uno speciale staff di esperti e terapisti, tra cui un ortho-bionomista (Stefano Battaglia) specializzato nella cura dei traumi psicofici insieme alla spiritualità.

Insider’s guide to SPAS,

Bernard Burt


I 14 programmi di Vair fondono insieme tradizioni locali e una certa magia… Questo aggiunge ali a un progetto coraggioso e poetico, un centro benessere spirituale-alchemico incredibile, una bellissima posizione immersa nella natura, nella cultura e nelle tradizioni.

Il giornale,

giugno 2016


Patrizia Bortolin, SPA manager di Vair Spa a Borgo Egnazia, ha vinto giorni fa a Parigi il Black Diamond Award, un prestigioso riconoscimento al suo talento che si è posizionato al vertice di ben venticinque candidature provenienti da tutto il mondo. A lei l’onore di sbaragliare i dieci finalisti e vincitrice come Best SPA manager 2016. Del resto è stata proprio lei a inventare il concept decisamente innovativo della SPA che da anni ispira e dirige.

Corriere della Sera,

marzo 2016


A fare di un luogo un posto dell’anima non basta un’architettura da sogno (una poesia di pietre di tufo tagliate a mano e scolpite dalla luce), né, tantomeno, un servizio impeccabile e una cucina sopraffina. Ci vogliono le esperienze. Vere, profonde e tangibili, come suggerisce il nome della SPA: Vair, che in dialetto locale significa, appunto, vero.

Class,

ottobre 2016


Nelle forme, nei materiali e nei colori ispirato a un tipico paese pugliese, Borgo Egnazia ha nei 2mila mq della sua Vair Spa uno dei punti di forza. Che già nel nome proclama le sue intenzioni: «vair», infatti, in pugliese significa«vero» (e anche i trattamenti hanno misteriosi nomi in dialetto)